Monday, August 11, 2014

Monday, August 11, 2014 12:30 am by M. in , ,    No comments
A new Italian novel contains quotations of Emily Brontë's poetry:
Questa notte parlami dell'Africa
Alessandra Soresina
Collana Narrativa
Serie Varia
July 2014
Edizione Piemme
ISBN 978-88-566-2131-0

Emma ha trent’anni e lavora come avvocato nel prestigioso studio milanese di suo marito Lorenzo. La vita che ha costruito è esattamente quella che desiderava – riunioni, processi e serate mondane a cui è impossibile sottrarsi – ma non riesce a comprendere il senso di oppressione che prova ogni mattina al risveglio. Per questo tutti rimangono sconvolti quando annuncia la sua imminente partenza per l’Africa.
L’arrivo in Mozambico, una terra così lontana da tutto ciò che ha conosciuto fino a quel momento, sancisce per lei l’inizio di una nuova vita, dove finalmente può essere davvero se stessa.
Nuri vive ad Arusha, in Tanzania, ha ventidue anni e molti sogni nel cassetto, sogni segreti che non può confidare che al suo diario e che la metterebbero di sicuro nei guai se suo padre dovesse scoprirli. Sa che ci sono luoghi in cui i suoi desideri più arditi costituiscono la norma, ma per quella normalità lei è disposta a lottare, anche se in gioco c’è la sua stessa vita.
Emma e Nuri, due donne agli antipodi, due esistenze apparentemente inconciliabili che si incrociano nella scelta di chi dice basta e vuole divenire artefice del proprio destino.
SoloLibri talks about the novel and Emily Brontë's poetry:
“Sono arrivata in Africa per caso. Il destino ha voluto che l’estate del 1995 il mio viaggio per gli Stati Uniti saltasse e mi ritrovassi su un volo destinazione Maun (città del Botswana), con un gruppo di amici. Mai avrei immaginato che un imprevisto potesse essere così determinante e che quel viaggio in Botswana e Namibia, avrebbe cambiato la mia vita”.
Indimenticabile l’inno alla libertà che si percepisce nella poesia di Emily Brontë (febbraio 1838), presente nel volume.
“Quand’io non sono e nessuno è con me – terra né mare né cielo senza nubi – soltanto lo spirito libero e vagabondo - nella vasta infinita immensità”. (Antonella Stoppini) (Translation)
The quotations are taken from Emily Brontë, Poesie, edited by Ginevra Bompiani, Giulio Einaudi Editore (1971).

0 comments:

Post a Comment